Rassegna stampa

28 06 2008

Ma che bello, il Corriere della Sera scrive dell’Executive Master in Wine Business! Nella sezione “Formazione e Carriere”, il 27 giugno, c’è un articolo di Iolanda Barera su “I master di nicchia rilanciano la carriera“.

Ecco un estratto dell’articolo.

Il master di nicchia, oggi, fa la differenza. Il Financial Times non ha dubbi: sale il numero di professional in cerca di prograrnmi ritagliati su esigenze specifiche dell’industria. Non solo: le multinazionali incoraggiano la diversificazione. E, di conseguenza, università e scuole di management (…) cominciano ad adeguare l’offerta. E’ finita l’era dell’Mba? Assolutamentente no: I’Mba rimane un punto fermo. Ma il master specialistico è, sicuramente, la nuova tendenza nel panorama della formazione post-experience a livello globale. Di certo, i “percorsi focalizzati” sono approdati anche in ltalia”. (…) E il fenomeno, naturalmente, riguarda pure il Nord-Est. Il Mib di Trieste realizza (con l’Ecole de Management di Bordeaux) un part time di 18 mesi specifico per la gestione dell’impresa del vino e la sua filiera: si chiama “Executive master in wine business”.

Che dire, fa sempre piacere quando il proprio lavoro viene riconosciuto anche dalla stampa e dai mezzi di informazione. Certo, il settore vitivinicolo ha sempre investito nella formazione tecnica e poco in quella manageriale. Ma oggi i tempi sono cambiati.

Lo scenario nel quale si muovono le imprese vitivinicole registra continui e profondi cambiamenti. Lo stesso mercato del vino è mutato radicalmente, passando da un consumo prettamente alimentare ad un consumo edonistico, spesso un consumo d’impulso, legato a differenti stili di vita e di socializzazione ma anche alla richiesta di un più elevato livello qualitativo dei prodotti.

Dovendo affrontare la concorrenza di Paesi produttori molto agguerriti (il c.d. “Nuovo Mondo”) che stanno conquistando importanti quote di questo mercato, e canali di distribuzione che si stanno rapidamente innovando, le nostre aziende vinicole devono affiancare all’eccellenza nei processi produttivi (condizione necessaria ma non sufficiente), l’eccellenza nei processi gestionali: dalla logistica al marketing, dalla finanza alla gestione delle risorse umane. Ormai è assodato, infatti, che saranno sempre di più queste le attività critiche per competere efficacemente negli anni a venire.

E forse saranno proprio le aziende che si affideranno alla formazione dei propri manager e imprenditori quelle che sapranno affrontare meglio il mercato…

 


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: